Luzzana: Mario Brigo sbatte la porta ed esce dagli Amici del Museo: “Al mio posto come presidente Italo Ghilardi, che in undici anni non si è mai visto al museo”

206

pubblicità

“Non è tanto la decisione presa che mi rattrista, ma il modo con il quale hanno voluto togliermi la presidenza dell’associazione ‘Amici del Museo’”. Non usa mezzi termini Mario Brigo, ex sindaci di Luzzana ed ormai anche ex presidente dell’associazione Amici del Museo, l’associazione che da anni gestisce il museo di Arte contemporanea Meli, museo ricavato nel castello che da anni custodisce le opere dell’artista locale.

La decisione presa dal sindaco Ivan Beluzzi di sostituirlo con Italo Ghilardi non l’ha proprio digerita e Brigo se ne è andato sbattendo la porta, anzi il portone del castello per le modalità con le quali è stato liquidato. “Io mi sono sempre impegnato per questo museo, l’ho voluto io e l’ho creato in pochi mesi ed ora vengo escluso con una persona che qui non si era mai vista. Non è giusto nei miei confronti e nei confronti di tutte quelle persone che in questi 

 
pubblicità