LOVERE – ”Strade più sicure a Lovere”: nuovo limite di 40 km/h e nuova segnaletica in via S. Maurizio

313

Nei giorni è entrato in vigore il nuovo limite di 40 km/h per i veicoli che transitano in via San Maurizio nel tratto compreso fra il Convento dei Frati Cappuccini ed il bivio con via XXV Aprile, sia a scendere che a salire. L’iniziativa rientra nel progetto “Strade più sicure a Lovere” con il quale l’Amministrazione comunale intende dare maggior considerazione riguardo all’esigenza di prestare massima attenzione da parte degli utenti delle strade loveresi per l’alto flusso veicolare in alcune di esse al fine di garantire una maggior sicurezza anche a pedoni e residenti. Molte delle nostre strade sono dotate di dimensioni contenute, mentre in questi anni oltre al traffico veicolare sono aumentate anche le dimensioni e quindi gli ingombri degli autoveicoli. Il progetto intende mettere in atto una serie di misure improntate ad ottenere una riduzione dei rischi, attraverso la collaborazione ed il senso di responsabilità dei conducenti, fattori indispensabili per il conseguimento dello scopo. In via S. Maurizio sono stati posizionati oltre a due cartelli di limite a 40 km, con segnalatore luminoso a ricarica solare, due specchi parabolici su due curve cieche pericolose e due evidenziatori di velocità, di cui uno posto prima della curva della Scuola materna e l’altro prima della doppia curva a scendere.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 4 FEBBRAIO

pubblicità