LOVERE – Claudia e il suo nuovo gruppo, i nomi, il progetto e le idee: “Le polemiche tra maggioranza e minoranza non mi interessano. C’è entusiasmo. E la strada crollata non può essere considerata una sorpresa…”

281

Claudia Taccolini è svezzata. Insomma, ci siamo, dopo poche settimane da candidata ha già preso le misure, fare il candidato sindaco a Lovere non è certo facile, ma Claudia ci ha messo del suo, un po’ di sano disincanto e un po’ di consapevolezza ed entusiasmo: “Sto lavorando sugli ultimi nomi della lista – commenta – manca davvero poco ma vogliamo essere sicuri quindi ora chiudiamo il cerchio tutti insieme e poi ci siamo”. Intanto lo zoccolo duro è pronto e con quello sta lavorando da settimane: Marco Bonomelli, Gianantonio Benaglio, Eugenia Zanardini, Sveta Stepankova, Corrado Limonta e Marco Martinelli: “Il resto si chiuderà a breve perché non vogliamo trovare persone per riempire la lista ma persone per dare forza e linfa al gruppo, in linea con la nostra idea di cambiare, con la nostra progettualità, insomma, un forte progetto condiviso”. Come è stato l’impatto con la realtà della candidatura? “Molto positivo, c’è voglia e attesa di qualcosa di nuovo. Per ora ho percepito solo cose buone…

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 APRILE

pubblicità