Incidente mortale a Cazzano, Monica soffocata dalla sciarpa

Un incidente. Una sciarpa al collo, rimasta impigliata negli ingranaggi, che rimane stretta al collo e la soffoca sino ad ucciderla. Se ne è andata così Monica Cavagnis, classe 1968 di Gazzaniga. L’incidente è avvenuto al Tappetificio Radici di Cazzano Sant’Andrea dove lavorava, mancava poco alle 10,30, Monica era lavoro vicino a un macchinario e la sciarpa si è impigliata negli ingranaggi, una stretta mortale, fatale, i colleghi sono intervenuti subito ma non hanno potuto far niente, anche i soccorsi sono stati inutili, sul posto due ambulanze e un elisoccorso, ma ormai era troppo tardi.