GROMO – GANDELLINO – GROMO SAN MARINO – Don Flavio Gritti è il nuovo parroco. Il successore di don Ruben e don Ivan ha 45 anni, è stato a Parre, Ponte Nossa, Ponte Selva e Premolo, poi missionario in Svizzera e curato a Stezzano

1537

L’Alta Valle Seriana nei prossimi mesi perderà un sacerdote, perché i partenti don Ruben Capovilla e don Ivan Alberti verranno sostituiti da un unico prete, che si dovrà prendere cura delle loro comunità parrocchiali. La scelta del Vescovo di Bergamo Mons. Francesco Beschi è infatti caduta su don Flavio Gritti, che diventa il nuovo parroco di Gromo (Parrocchia finora guidata da don Ivan), Gandellino e Gromo San Marino (entrambe rette da don Ruben).

Il trasloco dei tre sacerdoti avverrà dopo l’estate. Don Ruben, 41enne di Cerete, si trasferirà in Val Cavallina, a Endine e Valmaggiore. Don Ivan, 51enne di Curnasco, se ne andrà più lontano, a Paladina.

Il loro successore don Flavio è nato il 24 agosto 1976 a Trescore Balneario, ma è originario della Parrocchia di Montello. Dopo gli anni trascorsi in Seminario, ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 2 giugno 2001. L’allora Vescovo Mons. Roberto Amadei lo ha subito nominato vicario interparrocchiale di quattro comunità dell’Alta Valle Seriana: Parre, Ponte Nossa, Ponte Selva e Premolo. Dopo otto anni trascorsi in riva al Serio, nel 2009 don Flavio è andato all’estero, come missionario in Svizzera. Lo scorso anno il Vescovo lo ha richiamato in Diocesi nominandolo vicario parrocchiale di Stezzano….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MAGGIO

pubblicità