GORNO – La Croce Rossa si sposta a Ponte Nossa. In vendita le case del villaggio di Campello

95

Si avvia a soluzione il problema del Gruppo della Croce Rossa rimasto privo di una sede da quando l’Amministrazione, nell’intento di ristrutturare l’edificio delle ex-scuole elementari che aveva ospitato uomini e mezzi fino a 4 anni fa, aveva comunicato, come da convenzione, l’esigenza di rientrare in possesso della porzione dello stabile, con preavviso di un anno. Suscitando, comprensibilmente, la contrarietà del Gruppo stesso, che nella persona del suo responsabile, Giovanni Carrara, aveva espresso anche al nostro giornale il suo disappunto, parlando di “sfratto” e di “doccia fredda”.

“Francamente non capisco perché si sia fatta tanta polemica – dice ora il sindaco  Giampiero Calegari –  si era trattato solo di una mancata occasione per parlarne con calma, non certo di un atteggiamento negativo verso la Croce Rossa da parte della nostra Amministrazione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 MARZO

pubblicità