DIOCESI – La rivoluzione ecclesiale del Vescovo: dimezzati i Vicariati per “pesare” di più

159

Gli attuali “Vicariati locali” si chiameranno, dal giugno 2018, “Comunità Ecclesiali Territoriali”. Da 28 “Vicariati” (di cui 3 in città) si scenderà a 13 “Comunità” (di cui una sola urbana).  Insomma dimezzati. Ma cosa cambierà dal giugno del prossimo anno? Sentendo le varie opinioni dei parroci si va dal “niente” al “tutto” a seconda di come hanno accolto l’annuncio del cambiamento, chi con scetticismo, chi avendo capito la portata della “rivoluzione organizzativa”. Il tutto partirà nel giugno 2018 per le Comunità, a settembre 2018 per le “Fraternità”. Ma cerchiamo di capire il senso di questa “rivoluzione diocesana”.

“Il cambiamento è sostanziale –  spiega un parroco – eSU ARABERARA IN EDICOLA DAL 17 NOVEMBRE

pubblicità