Coronavirus, primo caso registrato a Sovere

Primo caso di Coronavirus registrato a Sovere, questo il comunicato del primo cittadino Francesco Filippini.
“Cari Soveresi,
mi è stata comunicata nella tarda serata di ieri in via UFFICIALE da ATS (Agenzia di Tutela della Salute) la positività al COVID-19 di un nostro concittadino. Confermo che è stato messo in atto il PROTOCOLLO previsto per il caso e ATS sta verificando in modo estremamente approfondito e professionale i contatti diretti avuti da questa persona negli ultimi 14 giorni.
Vorrei innanzitutto rassicurarvi sul fatto che ATS mi terrà in costante aggiornamento e vi chiedo di aiutarmi a gestire la situazione nel migliore dei modi, evitando di chiamare e/o scrivere in Comune per avere informazioni sulle generalità di questa persona poichè non solo ATS non è autorizzato a comunicarle, ma, anche se fosse, nel rispetto delle norme sulla privacy e soprattutto della persona in questione, non verrebbero divulgate.
In questa fase è estremamente importante non lasciarsi prendere da allarmismi ingiustificati, e non dare adito a notizie non confermate dalle autorità competenti.
Invito pertanto i cittadini alla collaborazione, al rispetto delle ordinanze e a seguire il decalogo delle norme igieniche previste dal Ministero della Salute e pubblicate sul sito internet comunale www.comune.sovere.bg.it.
Vi ricordo i numeri di telefono da contattare in caso di emergenza:
– numero verde 800.447722 – ATS Bergamo dalle 08:00 alle 20:00 tutti i giorni
– numero verde 800.894545 – Regione Lombardia
– numero nazionale di pubblica utilità 1500
Certo della vostra collaborazione e della vostra sensibilità, vi ringrazio per la collaborazione.
Il vostro Sindaco
Francesco Filippini“.