IL CASO – Rinvii sulla nomina del Presidente del Sant’Andrea. La Lega non vuole Merletti. Fantoni dà le dimissioni?

301

 

(p.b.) C’è una nomina da fare. E tocca al Sindaco Paolo Olini l’incombenza che può anche essere un piacere, per molto meno si fa voto di scambio, tu mi porti i voti e poi io ti piazzo in un posto di prestigio con adeguata indennità di carica e funzione. E allora perché Olini non nomina il nuovo presidnte del Sant’Andrea, la prestiogiosa e ambita (anche perché adesso frutta soldi) Fondazione della Casa di Riposo o Casa Albergo?

Il Cda in carica è attualmente composto da Emiliano Fantoni (che all’origine era in quota Nuovo Centro Destra e adesso non si sa), presidente, e dai due consiglieri Giorgio Merletti e Maria Rosella Festa entrambi in area centrodestra, con Merletti che può essere attribuito senza dubbi a Forza Italia.

La curiosità è che in pratica nei vari enti di nomina o partecipazione clusonese, non c’è uno della Lega. Alla Fondazione Clara Maffei (Asilo) c’è Gianni Lazzari che è in quota Forza Italia, alla Casa dell’Orfano c’è Gabriele Pastorio anche lui Forza Italia, al Giovanni XXIII c’è Angelo Bigoni che non è collocabile esattamente in un partito ma non è della Lega.

Resta adesso da nominare il presidente del Sant’Andrea….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 SETTEMBRE

pubblicità