CHIUDUNO – La Banda e ‘La Traviata’: “Vorremmo creare un appuntamento annuale”

205

Domenica 15 ottobre alle ore 17:00 presso il Teatro Nuovo Chiuduno verrà eseguita integralmente in forma di concerto “La Traviata” di Giuseppe Verdi.

L’evento è un progetto sperimentale per il territorio chiudunese che vede impegnata la sua storica Banda nell’esecuzione di un’opera lirica. L’appuntamento è voluto fortemente dal Presidente Gualberto Finazzi, la cui “moderna visione di far musica” e lungimirante gestione hanno stimolato il rinnovamento dell’impostazione della Banda, grazie anche all’arrivo alla direzione musicale ed artistica del Maestro Luca Pavanati – in carica da settembre 2019 – che ha appositamente orchestrato e strumentato la partitura originale di Verdi per questo particolare evento.

L’ambizioso progetto, approvato con entusiasmo dal Consiglio direttivo e da tutti i musicisti della Banda, ha già avuto altre rappresentazioni – in provincia di Monza e Brianza e Mantova – riscuotendo grande successo di pubblico e critica.

Il proposito di questa iniziativa è quello di portare a conoscenza del pubblico una nuova visione del repertorio bandistico tradizionale ampliando così l’abilità delle singole sezioni, come pure una maturazione timbrica ed interpretativa, senza però turbare le storiche consuetudini che hanno reso celebre questo complesso. L’intento è quello di creare un appuntamento annuale con l’opera lirica che vedrà susseguirsi celeberrimi titoli del repertorio lirico, contribuendo così alle iniziative culturali del territorio.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 6 OTTOBRE

pubblicità