Cene: i Carabinieri arrestano due uomini per tentata estorsione nei confronti di un imprenditore.

479

Nel corso della mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Clusone hanno tratto in arresto, in esecuzione di misura cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Bergamo, su richiesta della locale Procura, per tentata estorsione,  E.O.Z. classe 1982, cittadino nord africano, celibe, disoccupato, pregiudicato e G.L. classe 1974, italiano, separato, incensurato, operaio.

La vicenda risale all’11 ottobre 2022 quando E.O.Z. si presentava presso l’attività commerciale di R.S. sita a Gazzaniga e, minacciandolo esibendo una pistola nascosta sotto la giacca, pretendeva il pagamento di 10.000€ quale frutto di un presunto debito maturato dal padre.

Le indagini indirizzate all’identificazione dell’autore dell’evento delittuoso hanno consentito di individuare nel nordafricano l’esecutore materiale dell’estorsione e nell’italiano il mandante, ricostruendo i contatti che legano i due.

Al termine delle formalità di rito il cittadino nordafricano è stato associato presso la casa circondariale di Bergamo, mentre l’italiano presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

 

pubblicità