CASTIONE – LETTERA – Chi ha scelto di non far pagare i medici

144

Sull’ultimo numero di Araberara sono intervenuto a proposito della grave situazione dei medici di base a Castione. Tra l’altro avevo scritto che era stata l’Ats a chiedere al comune la messa a disposizione gratuita dell’ambulatorio per i medici del CAD (Continuità Assistenziale Diurna).  Il sindaco Migliorati aveva risposto che “I medici del CAD non pagano affitti e non perché ce l’abbia imposto l’Ats, ma per nostra scelta.”

Ebbene, nella delibera di giunta n. 13 del 18 febbraio scorso si legge testualmente che l’Ats ha richiesto, per lo svolgimento del servizio CAD, idonei locali al Comune compreso il servizio di pulizia”. 

Quindi non solo al comune è stata richiesta la concessione gratuita degli ambulatori, ma anche il servizio della pulizia. Il sindaco in questo modo ha smentito se stesso…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 GIUGNO

pubblicità