CASTELLI CALEPIO – ADRARA SAN MARTINO – Patrizia, memoria storica della biblioteca e quel sorriso che splenderà per sempre

Patrizia Cassis per Catelli Calepio è stata semplicemente la memoria storica della biblioteca comunale di Via Roma a Tagliuno, di cui era responsabile da una trentina d’anni. Patrizia aveva 61 anni, si è spenta domenica 31 gennaio dopo che una malattia contro cui ha provato a combattere con tutte le sue forze se l’è portata via per sempre. Ma di lei resterà il sorriso, la sua parola buona per tutti, la sua sensibilità, la dedizione al lavoro, che ha sempre svolto con una passione infinita. Perché Patrizia era davvero così, una figura di riferimento per grandi e piccini che si affacciavano al mondo della cultura ed entravano in biblioteca. Patrizia per tutti questi anni è stata in cabina di regia di tutti gli eventi più importanti per Catelli Calepio, da Calici di Stelle ad Arte in Castello, per citarne soltanto due. Patrizia lascia un grande vuoto nelle due comunità, quella di Castelli Calepio e quella di Adrara San Martino, dove viveva con il marito Fabrizio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 FEBBRAIO