CASNIGO – Suonatori di strumenti della famiglia della cornamusa da tutta Europa per l’elevazione musicale “Te lodiamo Trinità” presso l’omonimo santuario casnighese

100

Non sarà il consueto e ormai tradizionale ‘raduno’ del Baghetér e nemmeno un concerto: l’evento che l’’Associazione culturale il Baghèt’, con il patrocinio del Comune di Casnigo e in collaborazione con la Parrocchia di Casnigo,  sta organizzando per domenica 24 settembre a partire  dalle ore 15 presso il Santuario della Ss.Trinità  sarà un’elevazione musicale, nata dall’idea del presidente Luciano Carminati, convinto che, se come dice S. Agostino, si può pregare cantando, lo si può fare benissimo anche suonando:

“Preceduti da un momento di riflessione e dalla benedizione del nostro Arciprete, si alterneranno nel bellissimo santuario i suonatori di  diversi strumenti della famiglia della cornamusa che rappresentano gran parte della tradizione europea – spiega Carminati -: dalla musette francese alla gaita spagnola, dalla cornamusa scozzese alla zampogna del nostro Sud Italia…E tutti eseguiranno brani religiosi dedicati alla Madonna, ai Santi, ai Patroni dei loro Paesi e naturalmente  brani natalizi, anche in omaggio all’antico gruppo statuario che rappresenta la natività nel santuario stesso. Da notare, inoltre, che il brano che dà il titolo alla nostra iniziativa, “Te lodiamo Trinità”, è l’unico brano religioso suonato e cantato sia nella tradizione religiosa cattolica che in quella protestante”..
SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 25 AGOSTO

pubblicità