Casnigo – INTERVENTO DELL’EX SINDACO J’accuse di Imberti: “Aiazzi ha dissipato 20 anni di buona amministrazione. Non ci sono più manifestazioni di qualità, cancellata la fiera zootecnica. La Giunta a muso duro senza soluzioni. Il disastro del campo di cal

277

 

di Giuseppe Imberti

(ex sindaco di Casnigo)

Gli incubi notturni dell’amministrazione comunale di Casnigo. Talvolta accade che, di notte, si risvegli come un bimbo il vento. Tutto è dolce e tranquillo, il vento asciuga e profuma le lenzuola per un sonno più dolce mentre il bimbo, dopo la poppata si riaddormenta sereno e satollo.

Non così idilliaca si presenta l’atmosfera al brusco risveglio del sindaco dopo un incubo notturno, che ha reso le lenzuola madide di sudore e appiccicaticce. Subito, il sindaco, fascia facile, si rende conto che la realtà è peggiore dell’incubo, in due anni è riuscito a distruggere 20 anni di buona amministrazione comunale del gruppo di centrosinistra ‘nuova proposta’. Ha dissipato completamente il sostanzioso consenso ricevuto dalla popolazione grazie al corretto operato e alle buone pratiche dei suoi predecessori, non certo per merito suo in quanto casnighese estivo e sconosciuto a tutti. Ha perso l’appoggio delle associazioni e delle diverse categorie economiche del paese. Con i commercianti si è scontrato per le feste natalizie e per le mancata comunicazione sui centri commerciali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 GIUGNO

pubblicità