Casnigo intervento – Ecco la verità sul campo di calcio. E intanto in consiglio comunale manca il numero legale, un rappresentante di maggioranza se ne va

40

 

Ancora una volta dobbiamo prendere atto delle “inefficienze” dei nostri amministratori! Avevamo accennato, da queste righe, delle tribune di calcio la cui copertura era stata divelta dal vento; per comodità di comprensione riportiamo i dati avuti dall’Uff. Tecnico.  La compagnia assicuratrice ha provveduto a liquidare € 106.469 per il danno subito, al netto di € 8.505 di franchigia, come da contratto. L’Amministrazione intende stanziare altri € 35.800 per il rifacimento della struttura, la stesura della linea vita e poco altro, (quindi per un totale a nuovo di € 150.774) per andare a ricoprire il nulla. Si sa infatti che la stessa struttura da sempre ha avuto notevoli limiti, non solo estetici,  nella sua funzione di copertura dalle piogge; volerla ripristinare identica  vuol dire gettare al vento altri soldi, anche perché non ha senso attrezzare la copertura di un impianto di calcio ormai fatiscente in ogni suo aspetto strutturale, logistico e gestionale; se ne avete l’occasione passate a dare un’occhiata! Serve una più ampia programmazione d’intervento globale di tutto il polo, dopo che allo stato attuale dei fatti si è riusciti solo a far affondare l’Associazione Calcio Casnigo, dopo anni di gloria, arenandola sulle sabbie dell’impianto sportivo. Leggasi dimissioni del presidente Villa e di tutto lo staff dirigenziale, oltre ai 120 e passa ragazzi del paese mandati a giocare altrove. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 NOVEMBRE

pubblicità