CASAZZA – Nella partita a scacchi spunta… una regina. Voci sulla candidatura di Myriam Pesenti

576

Bocche cucite, anzi, cucitissime. Nessuno dei diretti interessati si sbottona. Nessuno conferma le voci, sempre più insistenti, che stanno girando non solo a Casazza, ma anche in altri paesi della Valle Cavallina. Sì, perché queste voci, che si diffondono nei bar, al mercato e sui social, riguardano una persona molto nota ben oltre i confini casazzesi. Parliamo di Myriam Pesenti.

Sì, proprio lei, la fondatrice e presidente dell’associazione ‘Cuore di Donna’. Si parla spesso di lei per le numerose iniziative organizzate per sensibilizzare i cittadini su un tema delicato come quello della prevenzione del tumore al seno. Però stavolta si parla di lei per tutt’altro.

Il tam tam che si diffonde è che potrebbe essere proprio lei la candidata a sindaco che affronterebbe il candidato dell’attuale Amministrazione comunale, il vicesindaco Renato Totis.

Tempo fa, in autunno, parlando delle trattative per unire le due minoranze, avevamo ipotizzato la possibile candidatura di una figura ‘super partes’.  

E lei, Myriam Pesenti, potrebbe essere la persona giusta per aggregare persone e gruppi che in questi anni hanno marciato separati, pur andando magari nella stessa direzione.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 16 FEBBRAIO

pubblicità