Casazza – consegnate le carte d’identità agli 81 profughi

52

Tre a tre gli extracomunitari ospitati nella ex casa di riposo di Casazza stanno ottenendo la carta d’identità e la residenza dal comune di Casazza. Le pratiche sono partite, guidate dai referenti della cooperativa Ruah e a breve tutti gli 81 ospiti saranno ufficialmente resienti a Casazza con tutti i diritti che ne derivano

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MAGGIO

 

pubblicità