Bergamo ‘rinasce’ dalla Dea, da Sofia Goggia e Michela Moioli

Che lo sport sia rinascita ce lo insegnano fin da piccoli. Che poi sia davvero così è un altro paio di maniche. Ma per Bergamo sembra essere così davvero. E l’week end appena trascorso è stato uno di quelli che ti prendono per mano mentre sei nel pantano e ti tirano fuori dalle sabbie mobili. O perlomeno ti fanno respirare. E da lì si riparte. Appunto, si rinasce. L’Atalanta che stravince sul Milan. Sofia Goggia che incanta e Michela Moioli che c’entra l’obiettivo. Insomma, si riparte da qui, dalla Dea simbolo del non mollare mai a una coppia di ragazze d’oro in tutti i sensi. Un rilancio anche al femminile, che il nome della Dea dice già tutto, così come Sofia e Michela. Nel segno di Bergamo che riparte, o per dirla alla Roby Facchinetti, che rinasce.