BERGAMO – Basta una bolletta non pagata e viene chiusa la fornitura

132

Come se non bastasse il rincaro ora arriva anche il problema delle forniture, senza preavviso gli operatori staccano dalla rete i clienti morosi, basta una sola bolletta non pagata, come riporta La Stampa Claudio Porlisi, gestore di un bar a Frosinone che qualche giorno fa ha ricevuto una lettera dalla sua società dell’energia che gli annunciava il distacco immediato di tutte le utenze: luce, gas e telefonia. La ragione? Il messaggio citava solo i rincari e nulla di più: “Alcune offerte sono diventate insostenibili per una eccessiva onerosità sopraggiunta e non prevedibile. Siamo spiacenti di comunicarle il recesso”. C’è poi Patrizia, titolare di un bar alla periferia di Roma. Anche lei, qualche settimana fa, si è ritrovata con una comunicazione di sospensione del servizio di erogazione della luce. Non era riuscita a pagare l’ultima fattura che però era arrivata con un importo più che quintuplicato (da 800 a 4 mila euro)….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 OTTOBRE

pubblicità