ALZANO – Il cedro e quel… sassolino rimasto nella scarpa del sindaco: “Per fortuna che avevamo tagliato il cedro di 20 metri vicino alla scuola. E se fosse caduto sulla scuola? Eppure c’è chi mi aveva attaccato…”

E’ ripresa la scuola. Alla primaria di Nese ancora amare sorprese! Dove a giugno c’era il grande cedro dei bambini, c’è un angolo squallido e spoglio”. Così tuonava l’agguerrita minoranza di “Alzano Viva” lo scorso settembre, criticando il taglio di un albero alla scuola elementare di Nese, frazione di Alzano Lombardo.

Il sindaco Camillo Bertocchi ha aspettato un po’ di settimane ma, alla fine, ha deciso di togliersi un fastidioso sassolino che gli era rimasto nella scarpa… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 9 NOVEMBRE