ALBINO – Fabio Terzi lancia il piano opere pubbliche per il 2016. “Arredo urbano in Via Mazzini e pista ciclabile in Valle del Lujo. E poi, polo delle Materne, l’efficientamento energetico delle Elementari di Vall’Alta e delle Medie di Desenzano”

36

pubblicità

 

Il sindaco di Albino Fabio Terzi, una volta incassato l’agognato rispetto del patto di stabilità, sta per lanciare una grande offensiva sul fronte delle opere pubbliche.

Il suo primo anno e mezzo di governo cittadino è stato infatti all’insegna del risparmio, del taglio delle spese. C’era da pagare il conto del nuovo ponte sul Serio e l’Amministrazione Comunale di centrodestra si trovava di fronte un enorme barriera rappresentata dal corposo obiettivo di patto.

Grazie però agli spazi di spesa concessi dalla Regione Lombardia (un paio di milioni di euro tra spazi orizzontali e verticali) Terzi e la sua squadra si sentono tranquilli, il patto è rispettato e si può cominciare a pensare in grande. Oltre alle opere di manutenzione fin qui realizzate, ad esempio le asfaltature, e alla conseguente sicurezza data dal rispetto del Patto di Stabilità, è stato possibile sbloccare alcune risorse da investire subito entro la fine dell’anno, sia in una serie di piccole opere di manutenzione sia in un miglioramento dei servizi ai cittadini.

Siamo riusciti – spiega Terzi – a liberare risorse per… SU ARABERARA IN EDICOLA A PAG. 50

pubblicità