ALBINO IL CASO – TAGLI AI SERVIZI SOCIALI

47

I soldi per il sociale sono finiti… arrangiatevi!

La denuncia di Gualini: “Preoccupante cambiamento di rotta dell’Amministrazione Terzi nei confronti di sei persone disagiate

E’ una cosa estremamente grave. Non so se il sindaco Terzi si rende conto che è sua la responsabilità di tutelare queste persone fragili!”. Pur sedendo tra i banchi della minoranza, Gerry Gualini (già assessore ai Servizi Sociali nell’Amministrazione guidata da Luca Carrara) non è un uomo polemico, uno di quelli che cercano sempre la rissa verbale. Questa volta, però, ha anche lui voluto alzare la voce, anche perchè si tratta di un argomento che gli sta a cuore, cioè la gestione dei servizi sociali e l’aiuto alle persone più fragili.

La questione è, al tempo stesso, semplice e grave: l’Amministrazione Terzi – spiega Gualini – ha ritenuto che la spesa per i servizi sociali è eccessiva e va perciò ridotta. E così, con lettera del 22 maggio scorso, il dr. Costantini, responsabile dei Servizi alla Persona del Comune di Albino, ha comunicato alla cooperativa ‘La Chimera’ la volontà dell’Amministrazione comunale di non pagare più la retta per le quattro persone ospiti degli alloggi protetti gestiti dalla stessa. Si tratta di persone che vivono in una situazione di grave difficoltà e disagio; per loro era stata a suo tempo trovata una soluzione che rispondeva alle loro esigenze”…+

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 LUGLIO

pubblicità