ALBINO Gli Arancioni vogliono la testa dell’assessore Coltura, ma Terzi lo difende: “Siamo un’orchestra che suona benissimo, i cittadini lo sanno e questo dà fastidio a qualcuno!”

93

L’assessore ai Lavori Pubblici ed al Commercio di Albino, Cristiano Coltura, si è trovato nell’occhio del ciclone nei primi giorni di ottobre per la mozione di sfiducia presentata nei suoi confronti dai gruppi di minoranza “Per Albino Progetto Civico” e “Per Albino le sue Frazioni e la Valle del Lujo”. In pratica, si tratta degli odiati (dalla maggioranza di centrodestra albinese) “Arancioni”, che hanno chiamato in causa l’assessore per i problemi intervenuti sui cantieri della pista ciclopedonale della Valle del Lujo e del centro sportivo Rio Re.

Il sindaco Fabio Terzi ha immediatamente preso le difese del suo assessore.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 7 AGOSTO

pubblicità