VALGOGLIO – IL QUESTIONARIO DI PROUST – Angelo Bosatelli: “Il mio rimpianto? Non aver trovato qualcuno che si candidasse a sindaco al posto mio. Coinvolgeremo commercianti e cittadini per contrastare lo spopolamento”

207

1) La prima cosa che fa se viene eletto

Se vengo nuovamente eletto, significa che la gente di Valgoglio ha ancora fiducia di me e del mio gruppo, nonostante alcune scelte non piacevoli che i cittadini hanno subito, tipo la vicenda che ha obbligato l’amministrazione comunale ad aderire alla società scelta dall’Autorità d’ambito per il ciclo idrico dell’acqua. Quindi la prima cosa che farò, se eletto, sarà quella di ringraziare per averci dato ancora fiducia.

2) Il punto principale del suo programma

Oltre a Salvaguardare, Mettere in sicurezza e Promuovere Valgoglio, il punto principale sarà quello di costituire un tavolo di lavoro coinvolgendo i commercianti, i cittadini e chiunque potrà dare un contributo per individuare ogni azione volta a contrastare il fenomeno dello spopolamento che tocca anche questo piccolo comune.

3) Sindaco a tempo pieno o part-time? Indennità piena o ridotta?

Per ora continuerei a ricoprire l’incarico di Sindaco part-time come ho fatto sino ad ora e per non gravare sul bilancio del comune.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 24 MAGGIO LE ALTRE 11 RISPOSTE AL QUESTIONARIO

pubblicità