Ranzanico, si tuffa nel lago e non riemerge: 32enne disperso

1242

Ancora una tragedia nelle acque del lago di Endine. Nel pomeriggio di oggi, domenica 2 luglio, un 32enne si è tuffato dal pedalò senza più riemergere. Gli amici che erano con lui e gli altri bagnanti hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco con un furgone del nucleo speleo alpino fluviale, i vigili del fuoco volontari di Lovere e i sommozzatori di Milano. Sulle sponde del lago anche un’ambulanza, l’elisoccorso e i carabinieri di Casazza. Le ricerche del 32enne sono ancora in corso. (Immagine di repertorio)

pubblicità