RANICA – Botta e risposta tra maggioranza e minoranza sui defibrillatori

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale di Ranica c’è stata un’accesa discussione tra i consiglieri del gruppo di minoranza “Insieme Per Ranica” ed esponenti della maggioranza “Proposta per Ranica” sul tema dei defibrillatori.

La minoranza ha infatti chiesto all’Amministrazione comunale di dotare entro 60 giorni dalla data della seduta consiliare tutti gli edifici pubblici, i parchi pubblici, le piazze e gli impianti sportivi di strumenti salvavita (defibrillatori DAE, cassette di pronto soccorso, ecc.).

La sindaca Mariagrazia Vergani e i suoi collaboratori hanno sottolineato la necessità, prima di effettuare l’acquisto, di intraprendere un progetto denominato ‘salvavita’ volto alla formazione del maggior numero di persone all’uso dei defibrillatori…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 30 AGOSTO