ONORE – Ettore, sindaco (da maggio) e papà: “Dopo Matilda è appena nato Enea… è cambiata la prospettiva della vita”

854

Non ho dormito molte ore stanotte, ma eccomi”, sorride Ettore Schiavi mentre mescola il caffè espresso ancora fumante preso alla macchinetta della redazione. Ettore ha 35 anni, è coordinatore della Radiologia di Seriate da un anno, è diventato papà per la seconda volta da pochi giorni e tra pochi mesi, diventerà sindaco fino alle elezioni dell’anno prossimo. Michele Schiavi è stato eletto consigliere regionale e quindi toccherà a lui traghettare l’amministrazione non più soltanto da vice sindaco e assessore al Bilancio e ai Lavori Pubblici.

Fin qui è stata un’esperienza molto stimolante, dal 2019 ci siamo lanciati in tante attività e in molti progetti che magari vedremo realizzati più avanti, perché accade spesso che i risultati non siano sempre immediati”, spiega.

Un’esperienza, quella che i due Schiavi hanno condiviso: “Quando abbiamo parlato della sua candidatura a fine dicembre sapevo che in caso di elezione sarebbe cambiato tutto anche per me (sorride, ndr) ma gli ho dato tutto il mio supporto e tutta la mia stima. Da parte sua non mancherà comunque l’appoggio, il supporto e la presenza anche nei prossimi anni e di questo ne sono sicuro perché ci tiene al territorio e al suo paese. L’ho supportato nella campagna elettorale e ho fatto il tifo per lui, adesso la bicicletta passa a me, ci sono parecchi impegni, quest’anno sarò un sindaco facente funzioni fino alle elezioni che probabilmente saranno la primavera dell’anno prossimo”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 MARZO

pubblicità