LUZZANA – Samuele, il 19enne di Luzzana che “conosce il cielo”

395

Il 18 febbraio l’anniversario della sua scomparsa. L’associazione che porta il suo nome è stata la sua ‘fenice’

La fenice è la creatura mitologica che più ha a che fare con la rinascita dopo la morte, con l’immortalità. E, infatti, risorgeva sempre dalle sue ceneri.

Ecco, anche il ragazzo di Luzzana scomparso il 18 febbraio 2004, Samuele Bonetti, ha avuto la sua fenice, cioè quell’associazione creata dai suoi amici per ricordarlo, per perpetrarne la memoria. 

 

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 FEBBRAIO

pubblicità