LOVERE – Via ai lavori di ‘Palazzo Sereno’: nuovi alloggi protetti, 36 posti letto e ambulatori

268
default

Ci siamo. Sono stati affidati all’impresa Edilscavi Serioli Srl di Costa Volpino i lavori che danno ufficialmente il via alla realizzazione di ‘Palazzo Sereno’, la nuova struttura che la Fondazione Beppina e Filippo Martinoli Onlus di Lovere ha deciso di realizzare per potenziare e ampliare i propri servizi.

L’intervento prevede la demolizione del “palazzo ex Ottoboni”, collocato all’interno della stessa area in cui sorge la Casa della Serenità, e la costruzione di un nuovo edificio in cui troveranno posto 15 mini-alloggi protetti, 36 posti letto, spazi destinati alle funzioni di RSA aperta, ambulatori, spazi ricreativi, ricettivi e di connessione fra la Casa della Serenità e la nuova struttura, antisismica ed ecosostenibile.

Il progetto, redatto dallo studio Laboratorio Permanente di Milano, prevede un investimento complessivo di 12 milioni e 800 mila euro, di cui un milione erogato da Fondazione Cariplo che lo ha individuato, con il supporto della Fondazione della Comunità Bergamasca, come uno dei “Progetti Emblematici Maggiori 2021”. Il primo lotto, per 700 mila euro, prevede la demolizione del palazzo ex Ottoboni, lo scavo a monte dell’ingresso alla struttura, la costruzione dei nuovi spogliatoi per il personale e la predisposizione per i principali collegamenti agli impianti tecnologici.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 2 FEBBRAIO

pubblicità