LOVERE – IL PERSONAGGIO DELL’ANNO – Carmelo Strazzeri: “Il suo altruismo, sempre disinteressato e sincero…”

668

Penso che la persona che merita di essere insignita come uomo dell’anno 2023 a Lovere sia Carmelo Strazzeri. Originario di Catania, Carmelo si trasferì a Lovere con la sua famiglia quando era ancora in fasce. Erano gli anni cinquanta quando sua madre, rimasta vedova due anni prima, per riuscire a mantenere i 5 figli aprì a Lovere un negozio di tessuti. Fin da piccolo Carmelo si dimostrò un bambino giudizioso, affettuoso e altruista, peculiarità che ne hanno contrassegnato non solo il carattere ma anche il suo operato nel corso della vita. Dopo aver conseguito il diploma a pieni voti presso l’Esperia, Carmelo venne assunto alla ferriera di Lovere, a quel tempo chiamata Italsider. La sua indole pacata e riflessiva lo portò a unirsi attivamente al sindacato, dove per anni ha militato come sindacalista e poi come dirigente, sempre in prima linea per la difesa dei diritti dei lavoratori. A lui il merito di aver lavorato tenacemente per l’attivazione dei corsi delle 150 ore, finalizzati a permettere ai lavoratori e alle lavoratrici di innalzare il loro livello di istruzione.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 GENNAIO

pubblicità