LOVERE – Conti: “Servizi sociali, sempre più spazio. Parcheggi nodo fondamentale. Strada crollata: Alex sta lavorando bene”. In lista: dal ritorno di Antonio Cadei a Giovanna Musoni, dal giovane Gabriele Manenti a Chiara Tropea, ecco i nomi

561

Ci siamo, il programma è in via di definizione così come la squadra che sta nascendo su scelte condivise. Un gruppo di più di 20 persone dove sono poi usciti i 12 della lista, abbiamo cercato di rappresentare un po’ tutti, le varie fasce di età e le zone del paese”. Gianluigi Conti è pronto e racconta il suo nuovo gruppo. Come già anticipato, ci saranno Sara Raponi che in caso di vittoria farà la vicesindaca, Nicola Macario e Francesco Bianchi della cosiddetta vecchia guardia. Due ritorni, quello di Roberto Zanella, Antonio Cadei e Gianluca Soavi e poi altri volti femminili come quello di Giovanna Musoni (la sede del gruppo è proprio dove c’era il panificio). In lista anche il giovanissimo Gabriele Manenti (studente del Liceo Classico) e Chiara Tropea (studentessa di giurisprudenza) e dovrebbe esserci anche Liliana Benaglio, infermiera in pensione. Conti è entusiasta: “Siamo al lavoro e ci sono buone sensazioni – continua Conti – ma poi se dovessimo vincere è chiaro che dobbiamo rimboccarci le maniche perché c’è sempre tanto da fare, la storia di Lovere è caratterizzata da storia, cultura e tanto, tanto altro”. Punti forti del programma?

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 APRILE

pubblicità