L’EX DEPUTATO DC NOMINATO NEL CDA DI FERROVIE NORD Quel treno per Arnoldi Storia di discese ardite e frettolose risalite

34

 

La DC torna di moda? Se la presidenza della Repubblica è andata ad un ex ministro demitiano (e poi popolare) come Sergio Mattarella, di Renzi si dice che abbia riscoperto la politica centrista dei due forni di andreottiana memoria, il ritorno in auge di una “giovane speranza” della DC orobica anni ’80 non può certo sorprenderci

Stiamo parlando di Gianantonio Arnoldi, nominato settimana scorsa nel CdA di Ferrovie Nord S.p.A, società controllata da Regione Lombardia (che possiede il 58% delle azioni) e che si occupa di trasporto pubblico locale in Lombardia, attraverso il core business dei treni (tramite anche Trenord di cui possiede il 50%), e anche con il trasporto su gomma, senza dimenticare il trasporto merci.

Mi hanno scelto per le mie competenze e per la mia esperienza nell’ambito del turismo”. I maligni hanno chiosato “lo hanno scelto anche perché bravissimo a cambiare treno in corsa”.

In effetti non si contano più i suoi cambi di casacca…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO

pubblicità