IL SINDACO OLINI: “Il 1 settembre apre l’Asilo. Conad: è arrivata la richiesta per il commerciale per 750 mq, sarà il Consiglio comunale a decidere”.

67

 

(p.b.) L’offensiva delle minoranze unite non imbarazza più di tanto il Sindaco Paolo Olini. Anzi, dice in premessa, tutti gli argomenti tirati in ballo stanno a dimostrare che “l’Amministrazione sta tribulando”, insomma sta facendo, altrimenti non ci sarebbero polemiche. Olini affronta uno a uno gli argomenti e le contestazioni relative.

Caserma Carabinieri

In realto su questo non ci sarebbero critiche. Ma tanto vale ricordare che si è arrivati a una bozza di soluzione che sta andando avanti. Il trasferimento della Caserma nell’attuale sede della Comunità Montana. Tutti d’accordo. Manca il progetto. “Dal 16 dicembre scorso abbiamo inviato al Comando dei Carabinieri tutta la documentazione necessaria per avviare il progetto preliminare. Adesso tocca all’ufficio tecnico dell’Arma elencare le loro esigenze. Poi gli uffici tecnici della stessa Comunità Montana e del Comune di Clusone sono a disposizione per redigere il progetto vero e proprio. Il comandante Capitano Lasagni è al corrente e noi aspettiamo che ci arrivi appunto l’elenco di queste esigenze, che dovrebbe arrivare nei primi giorni di febbraio”.

Parco del Principe

Le minoranze (vedi articolo in queste pagine) contestano il fatto che la nuova Convenzione sia al ribasso rispetto a quella originaria, che il Comune abbia rinunciato ai parcheggi e al marciapiedi previsti nel precedente Piano Integrato. “Bisogna che ci intendiamo. Sono 12 anni che è stato presentato quel Piano Integrato, che quindi era scaduto senza che niente fosse realizzato. Noi abbiamo fatto un’operazione che smuova da subito il tutto, l’area diventa immediatamente disponibile per il Comune. Non è che abbiamo rivisto il Piano, il Piano era scaduto, non c’era più alcun obbligo per fare nulla. Si poteva restare col nulla di fatto. Noi abbiamo spuntato la cosa più importante, l’immediata disponibilità dell’area. Entro la fine di quest’anno contiamo di aprire il Parco al pubblico. Ripeto, dopo 12 anni in cui a chiacchiere si doveva avere la luna, ma non avevamo avuto un bel niente. E nel bilancio di previsione 2016 stanziamo già del fondi”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 29 GENNAIO

pubblicità