IL PAGELLONE – POLITICA: Giovanni Malanchini – Antonio Locatelli, voto 6,5

44

Torna per il 20° anno il nostro pagellone dei sindaci e dei personaggi bergamaschi di rilievo in ambito politico ed ecclesiastico. Nelll’anno di Bergamo Brescia Capitale della Cultura non potevamo che lasciarci ispirare dai personaggi famosi bergamaschi e bresciani con abbinamenti in alcuni casi magari un po’ forzati (perchè i personaggi a… disposizione non erano poi moltissimi). Come ogni anno ricordiamo che i voti e i giudizi sono basati in genere sull’ultimo anno, per cui ci possono essere valutazioni magari diverse rispetto allo scorso anno. Un po’ come succede ai calciatori che ricevono le pagelle partita per partita. Valutazioni che si basano su quanto i sindaci hanno saputo o voluto comunicare e sono state scritte (a più mani) in redazione. Sottolineando l’ovvietà che il vero giudizio lo danno gli elettori quando saranno chiamati al voto. Le composizioni sono state realizzate dagli stagisti Alessandro D’Angelo, Ambra Fantoni, Mirko Ferro e Ilary Delbono.   

Giovanni Malanchini – Antonio Locatelli, voto 6,5

Il suo interesse per il settore agricolo non lo mette da parte anche se adesso deve interessarsi addirittura del “riordino delle autonomie locali”. Magari ci scappa che si riuscirà a capire se le Comunità Montane e le Unioni dei Comuni hanno ancora senso.

pubblicità