GRONE – Il Bepi Market e la mega bolletta: “Come si fa ad andare avanti con quasi 8.000 euro di elettricità? Di solito ne pago 2.000”

1431

L’esterno del negozio di alimentari è accogliente. Sopra l’ingresso troneggia l’insegna ‘Bepi Market’ che prende il nome dal titolare, Giuseppe Oberti. Sulla sinistra c’è un’altra scritta, ‘Salami e cotechini del Bepi’ che mette in evidenza due delle specialità della casa.
In questo pomeriggio di fine settembre il cielo sopra Grone è funereo, fa freddo e sta piovendo.

Ma anche all’interno del negozio il clima non è nei migliori.
Di chi è la colpa? Del caro-bollette, che sta facendo inferocire attività commerciali e industriali, ma anche i comuni cittadini. Non sono pochi i negozianti e gli esercenti che, dopo aver ricevuto delle bollette salatissime, stanno pensando di abbassare per sempre la saracinesca.

Della questione delle bollette impazzite di questi ultimi tempi ci siamo già occupati sull’ultimo numero di Araberara parlando della mega bolletta che alcune settimane fa è stata ricevuta dalla Pasticceria Frutti di Luzzana: ben 9.983,33 euro per l’energia elettrica nel solo mese di agosto (contro i 2.065,86 euro dello stesso periodo dell’anno scorso)….
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 OTTOBRE

pubblicità