FINO DEL MONTE – Matilde, insegnante in pensione, e il riciclo creativo: dai sacchetti di plastica nascono… borse e fiori 

959

Anche un sacchetto di plastica può diventare un oggetto… alla moda. E così si rincorrere l’idea di circolarità e riuso nel rispetto dell’ambiente. Lo sa bene Matilde Poloni, insegnante in pensione di Fino del Monte, che da ormai una ventina d’anni si diletta a dare nuova vita ai sacchetti di plastica che altrimenti resterebbero chiuse nel cassetto dopo aver fatto la spesa al supermercato.

Fin dai tempi della scuola – spiega – insegnavo ai bambini l’importanza del riciclo, perché credo nel rispetto della natura e di tutto ciò che ci circonda. Ricordo per esempio quando abbiamo creato delle rose collegandoci al lavoro fatto sul libro ‘Il piccolo principe’. Tutti insieme durante le lezioni creavamo degli oggetti con sacchetti in plastica, ricordo per esempio le rose. Nel frattempo ho iniziato a lavorare anche a casa, cercando di dare nuova vita a queste borse che non avrei più usato”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 FEBBRAIO

pubblicità