ENDINECARO MENSA: raccolta firme dei genitori e incontro con l’Asl per portare il cibo da casa

46

12 euro non ce li possiamo permettere

e hanno cambiato le carte in tavola

dopo che ci eravamo già iscritti”

Dopo la raccolta firme dei genitori per il caro –prezzi della mensa della scuola Primaria: “Prezzi aumentati dopo che la scuola era già iniziata”, spiegano i genitori, nei giorni scorsi incontro tra le famiglie, il Dirigente Scolastico e l’Asl per discutere la possibilità di portarsi il pranzo da casa, panino e bibita e così evitare il salasso di 12 euro a botta (trasporto + mensa), che fanno di fatto di quella di Endine la mensa più cara della zona: “All’atto dell’iscrizione a scuola – hanno spiegato i genitori – ci avevano comunicato altri prezzi, così ci siamo iscritti, alcuni di noi dovevano scegliere tra Monasterolo e Piangaiano e hanno scelto Piangaiano proprio in virtù del fatto che c’era la mensa e il trasporto ma non a questi prezzi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 NOVEMBRE

pubblicità