CLUSONE – Retroscena La palestra all’Oratorio?

53

(p.b.) “Per ora la struttura polvalente resta collocata sotto il Monte Polenta. Poi si vedrà”. Paolo Olini non si sbilancia, le trattative sono in corso e le nostre informazioni la collocano non più nella vecchia struttura rimasta in piedi all’ingresso da Via Dante come era in ipotesi. Adesso si pensa a collocare la palestra nello spazio basso, dove ci sono i campetti di pallavolo e il giardino parco-giochi dove in effetti ci sarebbe uno spazio maggiore. Semmai il problema sono quel milione e 800 mila euro che sono la somma dovuta dai titolari del Piano ex Mirage come standard di qualità. Il sospetto delle minoranze è che sia in atto un tentativo per fare un baratto: il Comune ci lascia spazi commerciali di negozi di vicinato per almeno 750 metro quadri a piano terra della struttura a lato del Conad e noi garantiamo la realizzazione della palestra. Altrimenti non ce la facciamo a mantenere l’eimpegno e qui si aprirebbe il contenzioso sulle solite fiudeiussioni che in questi anni sono stati il tormentone di tutti i Piani Integrati da dieci anni a questa parte con nessuna che sia andata in porto e in riscossione a fronte di impegni non mantenuti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 APRILE

pubblicità