CLUSONE – L’ex Aquiletta diventa un centro culturale musulmano, Clusone riferimento islamico della Val Seriana

5058
aquiletta clusone

L’ex Aquiletta diventa un centro culturale musulmano. Le voci si susseguono da tempo, ma ora arriva la conferma, che poi, in realtà è un ‘trasferimento’ da dove si riuniscono ora, nella zona industriale di Clusone all’Aquiletta, immobile che era all’asta ed è stato acquistato dall’associazione culturale. Un gruppo nutrito che si ritrova da tempo a pregare senza dare nessun tipo di problema. Prima di arrivare a Clusone il gruppo, che esiste dal 2013 si ritrovava a Gromo nel centro culturale islamico chiamato ‘Per il bene comune’.

***

“Mi hanno detto che andremo laggiù a pregare…”

di Luca Mariani

“E pur si muove.” Questa volta non c’entra Galileo Galilei. Non c’è l’inquisizione e nessuno vuole discutere se sia la Terra o il sole a muoversi nei cieli. Questa volta qualcosa si muove all’ex albergo Aquiletta. Nonostante il sindaco di Clusone Massimo Morstabilini si dichiari ignaro di ciò che sta succedendo: “A noi in Comune non è arrivata nessuna segnalazione”. Da qualche settimana si fa sempre più insistente la voce che una moschea, un centro di preghiera per i musulmani stia per essere aperto proprio là, tra l’ex Afrostation e la Casa dell’Orfano.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 16 FEBBRAIO

pubblicità