CASTRO – Quella ‘promessa’ che salvò il paese diventata un Musical

166

Sabato 21 e domenica 22 gennaio il Gruppo Teatro Vico di Castro metterà in scena il musical ‘La promessa’, per non dimenticare una pagina di storia del paese.

Il musical, realizzato sui testi di Leonardo Rota e con la regia di Emanuele Dusi, racconta un fatto realmente accaduto del 1945, sul finire della guerra. I fascisti occupavano la scuola di Castro che era diventata un deposito di munizioni, e il 13 febbraio un’esplosione causò la morte di 25 fascisti insieme a delle persone di Castro. Per i fascisti si trattava di un attentato e così la promessa di bombardare il paese fino a radere al suolo tutte le case. Tutto questo poteva essere evitato se fossero stati consegnati i colpevoli. Il parroco di allora, don Stefano Pasinetti, pregò la Madonna insieme alla popolazione e alla fine, si dice per un miracolo, nessuno fu fucilato.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 20 GENNAIO

pubblicità