CASTIONE – IL CASO – L’ex Montanina? Ricorso al Tar per una delibera della Giunta

1019

Una storia complicata. A fine dicembre 2022 il Consiglio comunale di Castione approvava una delibera denominata “Interpretazione autentica dell’art. 19 delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano delle Regole”. Contro questa delibera un cittadino milanese che ha casa a Dorga, ha fatto ricorso al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) chiedendo l’annullamento della delibera. Va be’, siamo in termini generali, perché mai uno fa un ricorso al TAR per una delibera “interpretativa”? In realtà quella delibera ha un risvolto concreto ed è quello che viene contestato. Nel frattempo con una delibera di Giunta del 19 aprile scorso, il Comune di Castione decide di “costituirsi in giudizio per il ricorso” e nomina un avvocato (Fabio Boni) per difendere la propria delibera, minacciata dal ricorso.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 MAGGIO

pubblicità