Castione, ancora atti vandalici in un’altra baita, il Codacons presenta esposto in Procura e diffida al Comune,

285

GLI ATTI VANDALICI NON SI FERMANO: COLPITA UN’ALTRA BAITA IN GESTIONE AL CORPO VOLONTARI PRESOLANA
DOPO L’EPISODIO DI MALGA DI CAMPO AD ESSERE PRESO DI MIRA È LA BAITA POZZETTO
IL CODACONS PRESENTA ESPOSTO IN PROCURA E DIFFIDA AL COMUNE CHIEDENDO L’INSTALLAZIONE DI TELECAMERE

Gli atti di vandalismo nel territorio bergamasco non si placano. A subirne le conseguenze è la Baita Pozzetto, situata in Castione della Presolana, gestita dal Corpo Volontari Presolana.

A pochissimi giorni dal vandalismo alla Malga di Campo, un nuovo episodio è stato reso noto attraverso un post su Facebook dal Sindaco, Angelo Migliorati: “Di nuovo forzata una finestra e di nuovo entrati a rubare le poche cose che c’erano. Il vandalismo, il furto, l’ effrazione sono reati. Invito chiunque abbia visto qualcosa o qualcuno, abbia informazioni e sospetti motivati, a segnalare tutto alla Polizia Locale ed ai Carabinieri. Questi atti fanno male, soprattutto ai Volontari del CVP che gestiscono le baite, mettendole a disposizione con generosità per gruppi e famiglie. Sono fatti gravi che vanno puniti”.

Per il Presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli: “Nonostante le numerose segnalazioni, nessuno strumento di sicurezza è stato tuttora introdotto al fine di contrastare il fenomeno del vandalismo. È inammissibile che i responsabili rimandano impuniti.

Presenteremo pertanto una diffida al Comune di Bergamo affinché metta in sicurezza la zona con l’installazione di telecamere.”.

pubblicità