CASNIGO La Corte dei Conti va avanti. Bocche cucite in paese. “E intanto come regalo per i 50 anni dell’AC Casnigo hanno tolto lo stemma dagli spogliatoi”

93

La tensione è palpabile, anche se le bocche, ufficialmente, restano cucite, ma la questione denuncia alla Corte dei Conti dell’avvocato Valentino Imberti perché sarebbero stati usati impropriamente soldi del Comune tiene col fiato sospeso maggioranza e minoranza, perché, se la Corte dei Conti dovesse dare ragione a Imberti il risarcimento economico, per svariate centinaia di migliaia di euro, ricadrebbe dritto su chi ha votato si in consiglio comunale, questa volta maggioranza e minoranza insieme. E qualcosa si sta muovendo, intanto per la vecchia società di Casnigo calcio è sparito anche il cartello all’entrata degli spogliatoi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 NOVEMBRE

pubblicità