CASAZZA – Sarà Totis Vs Pesenti. Alla lady di ‘Cuore di Donna’ manca solo un ultimo tassello alla quadratura del cerchio

466

 “Manca poco, pochissimo, ancora due passaggi e poi tutto sarà risolto”. Quel ‘manca poco, pochissimo’ si riferisce al lavoro per arrivare alla tanto attesa quadratura del cerchio che, una volta raggiunta, spianerà definitivamente la strada alla candidatura a sindaco di Casazza di Myriam Pesenti. La fondatrice dell’associazione ‘Cuore di Donna’ è determinata ad andare avanti ed entusiasta del percorso che sta facendo, puntando a unire e creare una vera lista civica e trasversale. Della sua possibile candidatura a sindaco abbiamo già parlato nell’ultimo numero di Araberara (“Nella partita a scacchi spunta… una regina. Voci sulla candidatura di Myriam Pesenti” del 16 febbraio), ma adesso quella candidatura è diventata più che probabile, anzi certa. Sarà lei a contendere all’attuale vicesindaco Renato Totis la fascia tricolore e lo scranno del primo cittadino. La gara elettorale tra i due ha tutti i presupposti per essere curiosa, accattivante e, soprattutto, incerta.

Ma, andiamo a vedere cosa sta succedendo a Casazza. Sul fronte della maggioranza è tutto tranquillo. Il gruppo ‘Orizzonte Comune’ il suo candidato lo ha trovato e ufficializzato da tempo. E lui, Renato Totis, sta scaldando i motori in vista della gara che tra pochi mesi lo potrebbe portare a raccogliere il testimone (e la fascia) dal suo sindaco Sergio Zappella. Ovviamente, questa è la sua speranza, ma dovrà fare i conti con una donna che ci metterà l’anima (e il cuore) per diventare sindaco.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 1° MARZO

pubblicità