CASAZZA – Rabbia e preoccupazione per quei parcheggi che… spariranno

349

Fra alcuni mesi l’Amministrazione comunale di Casazza procederà all’abbattimento dell’edificio di Via Nazionale adibito a case popolari. L’immobile, che si trova nei pressi del semaforo sulla Statale 42, verrà poi ricostruito e verranno ‘ripensati’ i parcheggi presenti nella zona, a due passi dalla farmacia. Ed è appunto sulla questione parcheggi che sta montando una grande preoccupazione da parte di esercenti e negozianti che lavorano in quella zona del paese.

C’è stato un incontro al quale erano presenti anche rappresentanti dell’Amministrazione di Casazza. Ne abbiamo parlato con una delle persone maggiormente interessate alla questione, la dottoressa Silvana Varinelli, la farmacista del paese.

Stiamo aspettando che il Comune dia risposte certe. All’incontro erano presenti 23 persone che gravitano nella zona del semaforo. E tutte queste persone sono spaventate, disorientate e soprattutto amareggiate da una non risposta del Comune. L’unica cosa che ci è stato detto è che non si sa quello che verrà fatto, ma che alla fine il Comune farà quello che vuole. Ci hanno fatto capire che in quell’area si farà un’area verde attrezzata e un marciapiede; quindi, dato che di spazio non ce n’è molto, alla fine si toglieranno i parcheggi”.

Quanti sono i parcheggi attualmente presenti? “Sono undici, di cui due per persone con disabilità e nove per tutti”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 NOVEMBRE

pubblicità