Bianzano – Torna la festa medievale ma il parroco si rifiuta di fare la tradizionale messa in latino

188

Il parroco non fa la messa in latino? E il sindaco fa sfilare per le vie del paese gli animali, torna dopo tre anni la rievocazione storica ‘Alla corte dei Suardo’, la manifestazione più nota in valle Cavallina. La festa di Bianzano, giunta alla sua diciassettesima edizione, torna con un pizzico di polemica che divide ancora una volta il sindaco Marilena Vitali e il parroco di Bianzano don Pietro Coveli. Tra i due non è mai corso buon sangue, arrivato nell’estate del 2011 don Pietro ha subito preso delle decisioni, diciamo così, poco popolari. Prima don Pietro ha chiuso lo storico notiziario parrocchiale, recuperato dal sindaco e trasformato in Comunale

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 21 LUGLIO

pubblicità