BERGAMO RETROSCENA Il Sindacato (zitto con Tentorio) all’attacco della giunta Gori

48

 

Pensare che una Giunta di centrosinistra possa avere tutti questi problemi con il sindacato non è una cosa ovvia: addirittura che abbia più problemi della Giunta di centrodestra che l’ha preceduta lo è ancora meno. Ora, non stiamo parlando di cose gravissime, anzi.

Fa ridere, e anche un po’ riflettere, il titolo sensazionalistico del Corriere della Sera di Bergamo sulla sentenza che il giudice del lavoro ha emesso sulla antisindacalità del Comune di Bergamo riguardo l’assunzione dello staff del sindaco e del direttore generale Bertola e la riorganizzazione dei dirigenti dello scorso settembre. “Gori condannato per gli stipendi da 400mila euro” o giù di lì è da querela, diciamolo francamente. Anche perché insinua più di un dubbio laddove non ce ne sono.

Il giudice del lavoro ha chiesto al Comune di Bergamo di inviare una comunicazione al sindacato circa le assunzioni dei collaboratori del sindaco (i cosiddetti articoli 90) e del direttore….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERD’ 10 APRILE

pubblicità