ALZANO LOMBARDO – Spostamento mercato, la maggioranza bertocchiana mette i ‘puntini sulle i’

178

Continuano ad Alzano Lombardo le polemiche attorno al previsto spostamento del mercato dall’attuale sede in Via Fratelli Valenti al parcheggio della Teb, in Via IV Novembre. La minoranza si è opposta e nella cittadina della Bassa Valle Seriana sono montate le polemiche, specialmente sui social.

E così, proprio sui social è arrivata la nuova presa di posizione della maggioranza di centrodestra che sostiene il sindaco Camillo Bertocchi. In pratica, l’Amministrazione comunale ha messo alcuni puntini sulle i.

Gli ambulanti hanno chiesto all’Amministrazione comunale di poter spostare in via sperimentale il mercato al parcheggio PVC, in quanto, secondo loro, ci sarebbe maggiore possibilità di parcheggio. Forti le perplessità avanzate dal Comune al riguardo, per tante ragioni, tra le quali l’allontanamento del mercato da Alzano Sopra (e comunque dal centro abitato) e nessun vantaggio sui parcheggi. Ora si è in attesa che gli ambulanti confermino tale proposta (sperimentale) dopo che il Comune ha formalizzato le condizioni e le avvertenze, per poi avviare la fase di sperimentazione. Persone non informate e non qualificate stanno però diffondendo ultimamente sui social notizie talmente distorte e infondate che impongono di ristabilire il corretto ordine delle cose:

1) Gli ambulanti, unitamente alle loro associazioni di categoria hanno chiesto di spostare in via sperimentale l’area mercatale nel nuovo parcheggio PVC. L’ ipotesi Viale Roma, su cui rimane il parere negativo del locale comando dei Carabinieri, è stata scartata dagli ambulanti stessi in quanto lo spazio non è sufficiente.

2) L’Amministrazione, che ritiene la proposta di spostamento al parcheggio PVC non convincente per molti motivi, non può però non considerare la richiesta avanzata da 52 imprenditori, che in fin dei conti sono i principali attori e coloro che hanno il rischio di impresa.

SUL NUMERO IN EDICOLA DALL’8 SETTEMBRE

pubblicità