ALTA VALLE – Mara, studente che arrotonda con Onlyfans: “Carico solo foto dei miei piedi…qualcuno mi chiede anche i calzini sporchi… Conosco gente a cui hanno chiesto i tampax usati…”

912
onlyfans

di Luca Mariani

Con Onlyfans ho iniziato due annetti fa, per scherzo con una mia amica”  Mara, questo nome è di fantasia, ha voglia di raccontarsi, ma preferisce farlo in forma anonima: “Preferisco tenere nascosta la mia identità per questioni lavorative, perché non tutti sono così aperti come i miei parenti e i miei amici”. Mara ha più di vent’anni, è nata e cresciuta in un paesino dell’alta val Seriana e da qualche anno si è trasferita in una grande città del nord Italia per motivi di studio. Qui ha deciso di iscriversi a Onlyfans, il sito web nato nel 2016 che offre intrattenimento e contenuti destinati agli adulti. «Prima di creare la mia pagina su questa piattaforma ho utilizzato i vari social come Reddit, Instagram e Telegram. Qui ci sono gruppi specifici, ad esempio quello di “unghie dei piedi”. Così ho visto chi era iscritto e ho cominciato a scrivergli che avevo aperto un profilo su Onlyfans. Oppure pubblicavo direttamente la foto su quel gruppo e loro mi scrivevano in privato. Se uno ti trova e ti conosce su quei tre social poi ti cerca anche su Onlyfans.» Una volta sbarcata su questo sito dove i contenuti sono visibili solo grazie ad un abbonamento Mara è stata accerchiata dall’aiuto e dalla complicità di altre ragazze: “Alla mia amica venivano un sacco di idee, perciò la creator che ci sta dietro è lei. Io facevo solo le foto e le mettevo. Poi c’erano anche tante altre ragazze che mi dicevano come fare. Perciò c’è un bel po’ di solidarietà dietro. Non c’è concorrenza”. In questo clima di collaborazione femminile Mara si sente a suo agio. Così ha inizio questa avventura tra il ludico e il piccante che dura ormai da due anni: “Da quel momento hanno iniziato a scrivermi un po’ di persone e adesso ho i miei seguaci che mi chiedono alcune cose particolari, ma non è nulla di che. Non è che vendo il mio corpo, come si crede nell’immaginario collettivo”.  Dopo aver rivendicato il pieno controllo sul suo corpo e sulla sua libertà la giovane creator seriana entra nel dettaglio della sua attività su Onlyfans: “Io carico foto solo dei miei piedini. I miei piedi al mare, in spiaggia o in camera. A qualcuno piace qualcosa di più particolare e per esempio mi chiede foto della pianta del piede, non so perché”.  Ma queste sono le richieste più comuni. Molte sono le stramberie anche feticiste che appassionano i visitatori di Onlyfans: «Addirittura c’è chi chiede di spedirgli i calzini e se puzzano è ancora meglio. Conosco persone a cui chiedono di inviare il Tampax usato. Io non l’ho mai fatto e non mi interessa nemmeno.»  I seguaci di Mara sembrano più discreti. Anche se pure a lei sono capitati episodi particolari: “La cosa più strana che mi è successa è un signore che mi ha pagata per farmi delle domande. Io dovevo solo rispondere. All’inizio erano domande normali e poi è andato più sullo spinto. Così gli ho detto che se avesse voluto farmi altre domande avrebbe dovuto darmi altri soldi. Allora lui mi ha pagata di più, in quel caso in buoni Amazon”. Grazie ai suoi piedini e a questa attività su Onlyfans la ragazza più che ventenne guadagna circa duecento euro al mese, anche se ammette con sicurezza che «se ci sto dietro guadagno di più A garantirle questa entrata extra sono soprattutto uomini con famiglia sulla cinquantina: «Sanno cosa vogliono, non hanno problemi a chiedermelo e si fanno vedere anche in faccia.» Ammette Mara che poi racconta un episodio particolare: «Mi è capitato di ricevere richieste da un uomo della nostra valle che conosco.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 GENNAIO

pubblicità